Foto Locanda al Piave esterno sera
Callback

scrivi qui sotto il tuo numero di telefono, ti richiameremo il prima possibile

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e sarai sempre aggiornato sulle ultime novità e offerte.

Seguici su...
  • facebook
  • twitter
  • Google Plus

Il Parco Fluviale

Appena si raggiunge San Donà, attraversando il ponte sul fiume Piave, lo si scorge subito sulla destra: un parco spontaneo di oltre sei ettari che è il primo importante biglietto da visita della città.

Meta durante tutto l'anno dei cittadini, che lo raggiungono con estrema facilità essendo a poche centinaia di metri dal centro di San Donà, oltre che dei turisti e degli appassionati di pesca fluviale, è divenuta con gli anni un'isola naturalistica di grande bellezza.
L'ambiente presenta scorci di notevole fascino, belle radure ed un patrimonio boschivo di particolare pregio.

 

 

La nascita del Parco come tale risale al 1975, ed i lavori di conservazione hanno rispettato negli anni quell'aspetto spontaneo e non certamente artificioso che fanno di quest'area una piacevolissima oasi.

Il Parco, dolcemente adagiato sulla riva destra del Piave, è ben inserito nel contesto urbano che la vivace città di San Donà ha saputo mantenere nel tempo aggraziato ed a misura d'uomo, pur essendo divenuta di fatto il polo culturale ed economico del Basso Piave.